Osteopatia viscerale - Terapia del movimento Verona

Vai ai contenuti

Menu principale:

Osteopatia viscerale

ATTIVITA' OSTEOPATICHE

Un altro approccio osteopatico riguarda la normalizzazione degli organi viscerali spesso implicati nei problemi di schiena.
Molti non sanno infatti che talvolta questi problemi sono dovuti ad una alterazione posturale causata da una tensione anomala degli organi interni.


Per visceri si intendono gli organi addominali e toracici e le membrane che li avvolgono. Essi sono ancorati direttamente o indirettamente allo scheletro del tronco mediante legamenti e fasce.

Quando il tronco si muove insieme alla colonna vertebrale, i visceri lo seguono e ne permettono il movimento.

Nel caso si presenti una restrizione di mobilità, l'organo mette in tensione tutta la propria struttura che lo inserisce allo scheletro, impedendo il corretto movimento della colonna.

Inoltre gli organi sono costantemente messi in movimento dalla dinamica del  diaframma ad ogni atto respiratorio e quindi si influenzano reciprocamente.

Da qui l'importanza, per il ripristino della mobilità dei visceri, di usufruire di tecniche di osteopatia viscerale: drenaggio e pompaggio emolinfatico per decongestionare fegato e milza, tecniche di stiramento per decongestionare l'intestino, tecniche di rilacio fasciale per detendere le membrane che avvolgono le viscere quando risultano molto tese.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu